Alloggi Insoliti

Viaggiare Gratis

Road Trips

Tips For Trips

Top
Italia

Come tutti sappiamo dal 3 Giugno in Italia è stato autorizzato il traffico tra regioni, in vista di un’ estate incerta in cui anche volare in altri Paesi può riservare brutte sorprese, perchè non passare dei bei momenti nella nostra Italia?

Non fatevi ingannare dai posti più turistici o dai nomi Maldive o Caraibi..

Oggi vi mostro le 10 più belle spiagge del Salento, a parer mio.

Da nord a sud.

1 – GROTTA DELLA POESIA

Ormai conosciutissima, un tempo sorgente di acqua dolce, in greco “posia”.

Qui i tuffi sono d’obbligo per questo troverete sempre gente che si butta dentro la piscina di acqua salata oppure dallo scoglio che dà sul mare aperto.

Tip: quest’ultimo tuffo è solo per i più coraggiosi, infatti l’altezza è quasi 10 metri.

Sappiate che proprio per la sua bellezza è ormai da qualche anno sempre affollatissima, se potete andate in settimana magari all’alba o comunque la mattina presto.

Dall’estate 2020 l’ingresso è contingentato ed è a pagamento, 3€ a persona.

2 – TORRE DELL’ORSO

Anche questa molto affollata, è la spiaggia in cui si recano i locali, famosa per le due sorelle ovvero due scogli che si issano dal mare.

La leggenda dice che due bambine siano affogate e siano spuntati questi due massi.

Non potete affondare i piedi nella sabbia se non siete passati prima a fare colazione da “Dentoni” , una gelateria /pasticceria su due piani che offre colazioni favolose, gelati superlativi e torte spettacolari.

Tip: se dovete ordinare il comune croissant, chiedete un cornetto. Non dite pasta o briosche perchè vi serviranno la cosa sbagliata e ne rimarrete delusi.

3 – COLONNINA

 

Vicino a Sant’Andrea trovate la cosiddetta “Colonnina”, così chiamata dai locali per una colonna commemorativa dedicata, si dice, ad un ragazzo morto a causa dell’esplosione di una granata che aveva in mano.

Dovrete scendere da una scala scavata nello scoglio, non lasciatevi frenare dalla “porta” di acciaio costruita anni prima per non far scendere i turisti.

Usando la corda per scendere troverete uno scoglio che affaccia sul mare turchese, potrete tuffarvi in acqua e farvi una bella nuotata ammirando tutte le insenature.

Se apprezzate il silenzio e la solitudine potete salire sul piccolo scoglio di fronte a voi, n cui potrete prendere il sole e rilassarvi.

4 – TORRE DI SANT’ANDREA – BASTIMENTO

Con gli anni si è riempita di turisti, è per lo più scoglio di pietra leccese.

Arrivando dalla strada il colpo d’occhio è qualcosa di meraviglioso, acqua verde smeraldo, scogliere che si innalzano dal mare.

Qui se vi piacciono i tuffi potrete farne per tutto il giorno.

Se poi vi viene sete, risalite le scale e fermatevi per uno spritz al “Babilonia” in cui vi serviranno stuzzichini locali.

5 – CALETTE DI FRASSANITO

Se volete andarci dovete farlo subito, ogni anno il mare ne mangia un pezzo per cui non è detto che andando l’anno dopo ritroverete quella che tanto vi piaceva.

Potete parcheggiare vicino al “Babilonia” ( nello stesso posto in cui parcheggiate per vedere la Torre di Sant’Andrea) e farvi una bella passeggiata dalla parte opposta in mezzo alla natura.

Una volta stabilita l’insenatura che più vi piace, scendete le scale scavate nello scoglio e godetevi la spiaggia e il mare turchese.

Ricordate che la mattina avrete sole anche sulla battigia, mentre il pomeriggio questa sarà all’ombra per cui se siete amanti dell’abbronzatura dovrete andare a sdraiarvi su uno degli scogli in mezzo all’acqua.

6 – SAN GIORGIO – FRASSANITO

La mia preferita in assoluto, questa è proprio spiaggia per cui a chi piace mettere i piedi nella sabbia e piantare l’ombrellone qui sarà felicissimo.

L’acqua è cristallina anche quando ci sono i cavalloni, più la si guarda più non ci si crede.

San Giorgi, così chiamata dai locali, è la più fornita in fatto di bar, potrete infatti pranzare con vista mare al famoso “Giro di Boa” e gustarvi il rinomato caffè in ghiaccio salentino.

Non fatevi mancare anche il noleggio del sup per un’oretta, un’esperienza davvero originale.

7 – SANTO STEFANO

In questo luogo troverete per lo più scoglio.

Potrete prendere il sole, tuffarvi e fare snorkeling.

La sua particolarità sono sicuramente le pozze di sale, se fate una passeggiata infatti trovate tante insenature che formano appunto delle piccole pozze. Alcune saranno piene di acqua e ci troverete i gamberetti, altre saranno aride e piene di sale, in altre ancora troverete pesci, granchi e paguri.

8 – BAIA DELLE ORTE

Qui troverete per lo più scoglio e sassolini, anche qui dovrete rintracciare la vostra caletta preferita e scendere.

Ottima per lo snorkeling, con un pò di fortuna troverete anche le stelle marine serpentine.

Vi consiglio di programmare di rimanerci tutta la giornata, portatevi il pranzo e nel pomeriggio non dimenticatevi di visitare il gioiello di questo posto, il lago di Bauxite.

Questo sito è un ex cava di Bauxite, roccia sedimentaria che costituisce la principale fonte per la produzione dell’alluminio, la sua particolarità è proprio il colore rosso.

Troverete infatti un gioco di colori meraviglioso, la terra rossa, il verde smeraldo dell’acqua del lago e l’azzurro del cielo.

Posto perfetto per foto originali.

9 – TORRE SANT’EMILIANO

Spostandosi più a sud, troverete la torre di Sant’Emiliano.

Tip:, nel tragitto troverete il faro della Palascia, il punto più a est d’Italia, vi consiglio di fermarvi e scendere fino a questo, godendo della vista.

Portate le scarpette perchè è per lo più scoglio, inoltre preparatevi perchè nelle acque blu troverete delle correnti fredde, benefiche però per la vostra circolazione.

La particolarità qui sono le “marmitte dei giganti“, ovvero scogli divenuti sferici per il vento e le correnti marine.

Le trovate passeggiando dalla torre e dovete assolutamente fare snorkeling, vedrete stelle marine e pesci tropicali senza dover andare dall’altra parte del mondo.

10 – GROTTA VERDE

La più a sud tra tutte, si trova a Marina di Andrano e anche qui troverete scoglio.

E’ chiamata così perchè vi è proprio una grotta che, grazie al gioco di luce proveniente da fuori farà risultare l’acqua verde.

E’ spesso molto affollata per cui provate ad andare la mattina presto, mentre tutti si staranno gustando il proprio pasticciotto voi vedrete in santa pace questo fantastico posto.

Quando, infatti, il sole si leverà dal mare godrete dello spettacolo di luci più suggestivo della grotta.

Foto di Carlo Stomeo

Jessica, classe '93, impiegata bolognese con una irrefrenabile voglia di viaggiare, scoprire e vivere nuove esperienze. Cittadina del mondo, viaggiatrice ma mai turista.

post a comment